Vi+Sept™

Igienizzante in compresse. Vi+Sept Tablets. Concentrato.

Per acquistare il prodotto vai direttamente sul sito www.vioxten.com

Vi+Sept tablets e' un prodotto concentrato da utilizzare in soluzione. Sicuro anche dal punto di vista tossicologico.

Una compressa da 5 gr. corrisponde a 500 ml. di soluzione.


Composizione:

Vi+Sept tablets e' una miscela stabile e bilanciata di composti perossidici. Contiene un surfactante anionico, degli acidi organici ed un sistema di attivazione inorganico.


Modalita' di azione:

Agisce mediante l'ossidazione delle proteine e degli altri componenti delle cellule protoplasmatiche, provocando la rottura della membrana cellulare e l'inibizione del sistema enzimatico.

Con la sua azione previene la formazione di spore principale fonte di nutrimento degli allergeni:
  • assorbe i cattivi odori
  • ideale per la camera da letto.
  • utilizzabile anche in lavatrice.


Indicazioni d'uso:

Superfici di contatto: materassi,  copri materasso, testiera del letto, tappeti, cucce, materassini per animali, ciotole, oggetti in gomma. 


Facile da preparare:

Vi+Sept tablets e' un prodotto in compresse da 5g solubili in normale acqua di rete.

Con una dose e' possibile ottenere 500 ml. di soluzione igienizzante. 

La soluzione rimane attiva 5 giorni dalla data di preparazione.


Confezionamento:

  • Barattolo da 10 x 5g tabs.
  • Barattolo da 50 x 5g tabs.



 Per acquistare il prodotto vai direttamente sul sito www.vioxten.com

 

SaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSave
#codice Size Quantit├á prezzo di listino    
 
costo di spedizione in Italia € 9,00
 
       


Compatibilt?

la componente biocida associata al tensiottivo contenuto nella sua composizione, consente di effettuare un'azione di pulizia e disinfezione in un unico step, riducendo i rischi di incopatibilt? con i materiali termolabili, gomme siliconi, policarbonati, plastiche etc. 

Riportiamo il certificato del test di compatibilt? effettuato secondo le norme vigenti.


SaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSaveSave